Home Page
Domenica, 17 Dicembre 2017 - Ore 18:41  

» Societa' Sportiva La Paranza
» Comitato Sport Per La Vita

» Le iniziative realizzate con la solidarieta di SPORT PER LA VITA
» Progetto Bolivia

» 26 anni di Sport per la Vita
» Le Foto del Gran Galà

» Albo d'Oro

» Consulta i Photobook

» Dove Siamo
» Contattaci

» CONI
» FIHP



Le iniziative realizzate con la solidarieta di SPORT PER LA VITA

Dal 1986 al 2002: “Sport per la Vita” sostiene la ricerca oncologica con la raccolta di fondi destinata all'Associazione "G. Alberico" di Giulianova e all'Associazione "G. D'Emilio" di Roseto poi .
“Sport per la Vita” nasce con un preciso obiettivo, promuovere tutte le specialità di pattinaggio artistico grazie alla partecipazione dei più grandi campioni di tutto il mondo. Alla promozione sportiva si affianca immediatamente la promozione sociale attraverso il binomio sport e solidarietà raccogliendo fondi per scopi umanitari e sensibilizzando i giovani ad aiutare chi ha più bisogno.

Nei primi anni della sua attività la manifestazione destina tutti i fondi raccolti a sostenere la ricerca per combattere il cancro. Grazie ai fondi di “Sport per la Vita” l' associazione “G. D’Emilio” ha sostenuto borse di studio per giovani ricercatori che con il loro impegno hanno potuto dare un contributo importante alla battaglia contro il cancro.

 
2003: “ Sport per la Vita” vicina alla Croce Rossa di Roseto per l'acquisto di un'ambulanza.
 
Nel 2003 “Sport per la Vita” ha compiuto 18 anni e l’annuale appuntamento con i campioni di Pattinaggio artistico ha avuto come obiettivo la raccolta di fondi finalizzata all'acquisto di uno dei servizi fondamentali per la collettività.
L’intero incasso della serata è stato infatti donato al Comitato provinciale della Croce Rossa di Teramo contribuendo così all’acquisto della nuova ambulanza che i Volontari del soccorso del gruppo CRI di Roseto degli Abruzzi hanno inaugurato nel novembre del 2004.
La Croce Rossa Italiana, opera a Roseto degli Abruzzi dal 1992. grazie alla dedizione e allo spirito di solidarietà di centinaia di volontari ha offerto al territorio un valido servizio di assistenza in ogni momento di emergenza.
La cittadinanza si è quindi unita intorno all’atmosfera di festa del Gran Galà di Pattinaggio Artistico per sostenere una attività tanto importante che vede nella solidarietà il suo vero e unico obiettivo.
 


2004: “Sport per la Vita” con l'UNITALSI per sostenere il "Progetto Bambini".
 
“Grazie di averci riservato l’onore di raccogliere il frutto del vostro impegno per farne dono vero e concreto che testimonia l’alto valore della vostra solidarietà”.
Con queste parole il Presidente Nazionale Unitalsi, Antonio Diella, concludeva il suo saluto in occasione della 19° edizione di “Sport per la Vita”, il cui incasso è stato devoluto a sostegno del “Progetto Bambini”.
Nato nel 2002, il “Progetto Bambini” dell’Unitalsi prevede la creazione di alloggi per accogliere i famigliari dei bambini ricoverati in strutture ospedaliere specializzate, lontano dal proprio luogo di residenza.
Grazie a questo progetto inoltre, l’Unitalsi offre il proprio aiuto per ricercare le migliori soluzioni ai problemi logistici come richieste di ricovero, appuntamento con i medici, trasporto ed alloggi dei familiari, fornisce inoltre anche compagnia e conforto.
 
 
2005: “Sport per la Vita” fa crescere la cultura del volontariato:
I fondi devoluti a Croce Rossa, Corpo Volontari di Protezione Civile e associazione onlus "Dimensione Volontario".
 
I 20 anni di “Sport per la Vita” sono stati dedicati ai bambini. Il pensiero è stato rivolto inevitabilmente verso i più piccoli perché nei momenti più difficili sono i più indifesi.
Così il Comitato promotore ha deciso di donare i fondi raccolti in occasione del Gran Galà per sostenere le attività di associazioni di volontariato e onlus che operano sul territorio.
La Croce Rossa di Roseto ha così potuto potenziare le attrezzature di uso quotidiano nel servizio di emergenza sul territorio.
Una parte dei fondi è stata destinata al Corpo dei volontari della Protezione civile, un gruppo che opera a Roseto e nel resto della Provincia di Teramo dal 2002 intervenendo come supporto ed in prima persona in situazioni di emergenza quali incendi boschivi, alluvioni, terremoti e organizzando corsi ed esercitazioni presso scuole ed enti per preparare il maggior numero di persone ad affrontare con maggiore consapevolezza le situazioni di emergenza.
Un’altra parte dei fondi raccolti in occasione dell’edizione del 2005 di “Sport per la vita” sono stati destinati all’ associazione “Dimensione Volontario”.
Si tratta di una onlus che opera sul territorio dal 1996. tra i suoi obiettivi la solidarietà sociale e socio sanitaria, la beneficenza, la promozione della cultura dell’arte e la tutela dei diritti civili.
L’associazione “Dimensione Volontario” opera prevalentemente a favore dei diversamente abili. Grazie al centro diurno e alle numerose attività sul territorio, offre alle persone che vivono in svantaggio fisico, psichico, economico, sociale o familiare le migliori opportunità per il loro inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro.
 
 

2006: “Sport per la Vita” raccoglie fondi per il Centro Oncologico in Day Hospital di Giulianova e il Centro giovanile Piamartino di Roseto degli Abruzzi.
In occasione della 21° edizione, “Sport per la Vita” ha legato la raccolta di fondi per sostenere i lavori di restyling del Centro Oncologico in day Hospital dell’Ospedale di Giulianova. Il reparto, diretto dal Dott. Angelo Lalli. Si tratta di un Centro altamente specializzato che offre un servizio importantissimo sul territorio.
Una parte dell’incasso della serata è stato devoluto al Centro giovanile Piamartino di Roseto. Un luogo dedicato alle attività educative per i più giovani.
A sancire il forte legame tra “Sport per la Vita” e  la città di Roseto l’adesione della Scuola Media unificata “D’Annunzio-Romani” che ha partecipato alla serata con i suoi 400 alunni.

2007: “Sport per la Vita” aiuta il piccolo Dejvid.

La 22° edizione di “Sport per la Vita” è stata una nuova esplosione di solidarietà. Il 17 febbraio del 2007, al PalaMaggetti di Roseto sono scesi in pista i più grandi interpreti del pattinaggio artistico provenienti da Italia, Stati Uniti e Spagna. Il loro talento è stato interamente dedicato per aiutare il  piccolo Dejvid
L’incasso infatti è stato destinato a coprire i costi di un delicato intervento chirurgico di un bambino di Roseto, in grave stato di handicapp motorio fin dalla nascita.L’intervento è stato effettuato negli Stati Uniti, presso il Centro di altissima specializzazione del New York University Medical Center dove Dejvid ha dovuto seguire una lunga riabilitazione.

2008 :" Sport per la Vita" ha sostenuto : Reparto dediatrico Ospedale di Atri- Hogar de la Sonrisa de Mariele V. Bolivia.

2009: "sport per la vita " ha raccolto diecimila euro per sostenere l'"AIL di PESCARA". Con il Progetto "ANCHE IO HO DATO UNA MANO", RACCOLTI millecinquecentocinque euro , che verranno utilizzati per acquistare materiali per il reparto  Pediatrico di Ematologia di Pescara.

 

 


[CONSULTA L'ARCHIVIO COMPLETO]

» 20-02-2017
Piero Mazzocchetti ospite d’onore di Sport per la Vita 2017
Il grande palcoscenico di Sport per la vita torna a far sognare con un grande spettacolo che unisce lo Sport e la Solidarietà. L’appuntamento per tutt ... [continua]
» 12-01-2016
31° Sport per la Vita Sabato 6 febbraio a Roseto
Oltre 500 atleti saranno in pista per l’apertura di Sport per la Vita, il 31° Gran Galà di pattinaggio artistico internazionale in programma al Palasp ... [continua]
» 24-01-2015
XXX SPORT PER LA VITA

Debora Sbei torna sulla scena abruzzese. La campionessa mondiale&n ... [continua]



  Copyright © "Sport Per La Vita" P.IVA 00624630673 Powered by PlaySoft