Home Page
Lunedì, 26 Giugno 2017 - Ore 2:19  

» Societa' Sportiva La Paranza
» Comitato Sport Per La Vita

» Le iniziative realizzate con la solidarieta di SPORT PER LA VITA
» Progetto Bolivia

» 26 anni di Sport per la Vita
» Le Foto del Gran Galà

» Albo d'Oro

» Consulta i Photobook

» Dove Siamo
» Contattaci

» CONI
» FIHP



Un momento della consegna dei fondi all\'Aism e all\'Aquila per la Vita

RACCOLTI OLTRE DIECIMILA EURO DAL GRAN GALA' "SPORT PER LA VITA"
Roseto degli Abruzzi (TE)

Mentre Piero Mazzocchetti intonava il Nessun dorma,  celebre romanza per tenore della Turandot di Giacomo Puccini, i campioni di pattinaggio artistico Debora Sbei, Giulia Merli, Enrico Ragazzi, Hugo Chapouto, Virginia Desiderio, Marco Garelli, Heather Menard e Kyle Turley, Daniel Arriola, Laura Marzocchini e Enrico Fabbri, Francesca Colombo e Patrick Venerucci scivolavano leggeri sul parquet del PalaMaggetti salutando il pubblico della XXV° edizione di Sport per la Vita. Nelle prime due uscite il grande tenore aveva interpretato “O sole mio” e “Schiavo d’amore” brano quest’ultimo, con cui si è classificato terzo alla 57° edizione del Festival di Sanremo. La forza strepitosa della sua interpretazione ha catturato il pubblico ed ha permesso agli atleti di costruire coreografie di grande effetto confermando il successo del binomio tra pattinaggio e musica che da due anni caratterizza il Gran Galà Internazionale.
Applausi a scena aperta per tutti i campioni e naturalmente per l’inossidabile Patrik Venerucci (11 ori mondiali e 18 presenze al Gran Galà di Roseto) che da due anni ne cura la direzione artistica. Molto applauditi anche il Collettivo “Sport per la Vita” e il Pattinaggio artistico Riccione che hanno proposto un omaggio a Luciano Pavarotti con coreografie costruite su alcuni del brani più famosi del celebre tenore scomparso.
 L’evento si è dunque confermato una straordinaria vetrina per lo sport ma anche e soprattutto un mezzo per far crescere il valore dell’amore per l’altro più debole e in difficoltà.
< Con il Gran Galà di Pattinaggio artistico abbiamo raccolto oltre diecimila euro che sono stati donati all’Aism di Teramo e all’associazione L’Aquila Per la Vita” – ha commentato soddisfatta la presidente del Comitato organizzatore- Luisa D’Elpidio>.
E all’Aquila Rugby 1936 è stato consegnato il riconoscimento Rosa d’Argento.
Nel suo ringraziamento commosso, Marco Molina ha voluto dedicare il premio a Lorenzo e a tutti gli aquilani e non che hanno perduto la vita nel terremoto del 6 aprile. 
Sport per la Vita è sostenuta da Comune di Roseto degli Abruzzi –
Ha il Patrocinio di  Provincia di Teramo, Regione Abruzzo Ministero per le Politiche giovanili e le Attività Sportive e Ministero per gli Affari Esteri.


[CONSULTA L'ARCHIVIO COMPLETO]

» 20-02-2017
Piero Mazzocchetti ospite d’onore di Sport per la Vita 2017
Il grande palcoscenico di Sport per la vita torna a far sognare con un grande spettacolo che unisce lo Sport e la Solidarietà. L’appuntamento per tutt ... [continua]
» 12-01-2016
31° Sport per la Vita Sabato 6 febbraio a Roseto
Oltre 500 atleti saranno in pista per l’apertura di Sport per la Vita, il 31° Gran Galà di pattinaggio artistico internazionale in programma al Palasp ... [continua]
» 24-01-2015
XXX SPORT PER LA VITA

Debora Sbei torna sulla scena abruzzese. La campionessa mondiale&n ... [continua]



  Copyright © "Sport Per La Vita" P.IVA 00624630673 Powered by PlaySoft